Navigazione veloce

Dirigente

dirigente scolasticaIl Dirigente Scolastico, dottoressa Stefania Menin, riceve tutti i giorni su appuntamento
– telefonando al numero 0371 30657
– scrivendo all’indirizzo e-mail: dirigente@icloditerzo.gov.it

È gradita una breve comunicazione circa l’argomento oggetto del colloquio, da anticipare anche via e-mail.

 

Il curriculum del Dirigente Scolastico è consultabile nella sezione Amministrazione Trasparente.

 

Il Dirigente Scolastico, in relazione alle sole funzioni di promozione, di coordinamento e valorizzazione delle risorse umane e di organizzatore dell’attività scolastica secondo criteri di efficienza ed efficacia dell’attività formativa (DPR 275/99, Dlgs 165/2001, Contratto Area V, L 107/15) ha i seguenti compiti:

  • Assicurare il funzionamento generale dell’unità scolastica nella sua autonomia funzionale entro il sistema di istruzione e formazione
  • Promuovere e sviluppare l’autonomia sul piano gestionale e didattico
  • Promuovere l’esercizio dei diritti costituzionalmente tutelati quali:
    1. diritto all’apprendimento degli alunni
    2. libertà collegiale d’insegnamento dei docenti intesa come libertà di ricerca e innovazione metodologica e didattica
    3. libertà di scelta educativa da parte delle famiglie
  • Garantire imparzialità, regolarità, trasparenza dell’attività
  • Favorire la partecipazione dei docenti, delle famiglie, degli studenti alla vita della scuola
  • Organizzare l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia formative
  • Promuovere interventi per assicurare la qualità dei processi formativi
  • Promuovere la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio
  • Relazionare periodicamente al Consiglio d’Istituto sulla direzione e coordinamento per un efficace raccordo tra gli Organi Collegiali dell’istituzione

Il Dirigente Scolastico, inoltre, è responsabile dei processi formativi.
Alla luce della legge n.107/2015, le nuove competenze del Dirigente Scolastico e degli organi collegiali sono descritte sinteticamente nel comma 78 della suddetta legge e proseguono nel solco tracciato dalla normativa previgente (Legge n. 59/97, dal Dlgs. n. 59/98, dal DPR n. 275/99 e dal Dlgs. n. 165/01):

“Il Dirigente Scolastico, nel rispetto delle competenze degli organi collegiali, fermi restando i livelli unitari e nazionali di fruizione del diritto allo studio, garantisce un’efficace ed efficiente gestione delle risorse umane, finanziarie, tecnologiche e materiali, nonché gli elementi comuni del sistema scolastico pubblico, assicurandone il buon andamento.
A tale scopo, svolge compiti di direzione, gestione, organizzazione e coordinamento ed è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio secondo quanto previsto dall’articolo 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nonché della valorizzazione delle risorse umane.”